Home Partners LeAlteTerreDiMezzo Il Trifiletti Piantina Gli Spettacoli Dicono di noi Immagini

IL TEATRO TRIFILETTI

Il teatro di Milazzo fu costruito nel 1911 per iniziativa dell’imprenditore Stefano Trifiletti, dal quale la struttura prese il nome, seguendo il progetto dell’ingegnere Letterio Savoja.


Venne inaugurato il 29 giugno 1912 con la rappresentazione del Rigoletto di Verdi, aprendo al pubblico la platea da 300 posti e i 47 palchetti distribuiti su tre ordini nella caratteristica pianta a ferro di cavallo.
Dotato di una illuminazione elettrica alimentata da un gruppo elettrogeno con generatore a carbone, il Trifiletti aveva al suo interno spaziosi camerini, una sartoria, una sala prove, degli ambienti adibiti a scuola di danza e una sala concerto.

Dal teatro si accedeva all’albergo Moderno in Piazza Roma, anche questo fatto costruire negli stessi anni da Stefano Trifiletti e nel quale venivano ospitate le compagnie teatrali.

 


Fin dagli inizi il Trifiletti ospitò stagioni teatrali di altissimo livello, vedendo alternarsi sulla scena i più grandi interpreti della lirica, della prosa, del teatro leggero come Emma Gramatica, Nanda Primavera, regina dell’operetta, ed Angelo Musco.
Negli anni ’60 subì diverse trasformazioni per utilizzarlo principalmente come cinema: il primo ordine di palchi divenne un portico di disimpegno della sala, gli arredi interni persero lo stile Liberty che li caratterizzava.

 

 


Nel 1986 fu acquisito dal Comune di Milazzo che, dopo anni di lavori di restauro conservativo, lo restituisce alla pubblica fruizione nell’aprile 2010.


A cura di Tania Alioto