Home Su Le Sorelle Marinetti Recital Natale Serata Pirandello Me & Mister G CorTeatro Il berretto a sonagli Tango Monsieur Il Bacio That's Amore Fiato di Madre La cena dei cretini Desiderio alla luna Lo zoo di vetro

Domenica 4 Marzo 2018 ore 18,00

Barbara De Rossi e Francesco Branchetti

in

IL BACIO

di Ger Thijs, traduzione Enrico Luttmann
regia Francesco Branchetti
musiche Pino Cangialosi, scene AlessandraRicci
 


Barbara De Rossi-Francesco Branchetti nel testo dell’olandese Ger Thijs “Il Bacio”.

Un incontro casuale nel bosco fra un uomo e una donna è l’inizio di un viaggio nel cuore di due sconosciuti che, da un primo momento di diffidenza, passano a confidenze più intime, fino ad arrivare ad un bacio che suggellerà un’unione sincera ma provvisoria.

L’opera racconta il mistero della nascita di un sentimento, di come due vite e due personalità molto diverse possano invece 'rivelarsi' l'una all'altra e trovarsi: una donna che va alla ricerca del suo destino, un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con il suo passato. Tra i due nasce un sentimento magico, dove hanno spazio la leggerezza e il candore, la fragilità di due anime che fanno i conti con la propria vita.

Si tratta di una magica, meravigliosa esplorazione del cuore umano, una storia di sentimenti più che una storia d’amore: due condizioni esistenziali, entrambe caratterizzate da infelicità, insoddisfazione e paura, che danno origine, in maniera magica e a tratti forse misteriosa e surreale, a qualcosa di speciale, unico e meraviglioso dove ogni sfumatura, ogni battuta, diventa emozione condivisa fra i personaggi e anche fra il pubblico. La storia, contemporanea, riesce a catturare perfettamente il profondo senso di paura, insicurezza e insoddisfazione in cui tutti, uomini e donne, sono immersi oggi.

La regia di Francesco Branchetti restituisce al testo la straordinaria capacità d’indagare l’animo umano e le tortuose relazioni con sé stessi e con gli altri: speranze, sogni, fantasie, bisogni, ansie, paure, malesseri, malinconie, dolori, solitudini si mescolano in maniera tenera e struggente per entrare nell’intimo e nel privato di un rapporto appena nato, di un incontro, forse di un amore. Scene e musiche, danno un apporto fondamentale a questo viaggio nel mondo dei rapporti tra uomini e donne, nell’inconscio, nella psiche, di cui sono proiezioni.

 


Home | Su | Le Sorelle Marinetti | Recital Natale | Serata Pirandello | Me & Mister G | CorTeatro | Il berretto a sonagli | Tango Monsieur | Il Bacio | That's Amore | Fiato di Madre | La cena dei cretini | Desiderio alla luna Lo zoo di vetro